Privacy

Oggetto: PRIVACY POLICY - Informativa ai sensi degli artt. 7, 13 e 23 del D.Lgs. 196/03 (Codice della Privacy), e artt. 16-22 Reg. UE n. 2016/679 (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali “GDPR”)

 

Gentili Clienti/Fornitori,

La Società Sinergetica Srl in qualità di "Titolare del trattamento”, con la presente rende l’informativa sul trattamento dei dati personali relativi alle persone fisiche (“Interessati”) che si rende necessario nell’ambito dell’esecuzione dei rapporti contrattuali con la stessa.   L’Informativa, in particolare, è resa ai sensi del Regolamento UE n. 679/2016 (“GDPR”) e successive norme nazionali di adeguamento (e congiuntamente al GDPR “Normativa Applicabile”).

Ai sensi del D.Lgs. 196/03, ed a decorrere dal 25 maggio 2018 anche ai sensi all’art. 4 del Regolamento Europeo 2016/679, con il termine «Trattamento» si intende: “qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l'ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l'adattamento o la modifica, l'estrazione, la consultazione, l'uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l'interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione”.

Le norme sopra indicate regolano la riservatezza dei “Dati Personali” ed impongono una serie di obblighi in capo a chi tratta informazioni riferite ad altri soggetti.

 

Categorie di dati personali trattati

Nei limiti delle finalità e delle modalità descritte nella presente Informativa, potranno essere trattate informazioni che possono essere considerate come “Dati personali semplici”, nei quali rientrano le Sue generalità, le Sue coordinate bancarie, i Suoi recapiti (quali, per esempio, numero di cellulare; indirizzo e-mail, indirizzo di abitazione/lavoro ecc). Tra gli adempimenti da rispettare ci sono quelli di:

  1. a) Informare la persona fisica a cui i Dati si riferiscono in merito all’utilizzo che viene fatto delle relative informazioni;
  2. b) chiedere il consenso allo svolgimento delle relative operazioni.
  3. c) rendere noto che i Dati oggetto di trattamento appartengono alle seguenti categorie: (i) dati anagrafici (es., nome, cognome, punti di contatto); e (ii) dati inerenti il trattamento retributivo, fiscale, contributivo, assicurativo e previdenziale, formativo, sanitario degli Interessati.

 

In osservanza alle disposizioni citate La informiamo che:

  1. a) I dati a Voi relativi, qualificati come personali dalla normativa in oggetto, che Vi saranno richiesti e/o che ci verranno comunicati da terzi, vengono trattati in relazione alle esigenze contrattuali e per l’adempimento degli obblighi legali e contrattuali derivanti dalle normative.
  2. b) I Dati saranno acquisiti e trattati secondo il disposto dell'art. 3 D. Lgs 196/03 e artt. 13 e 14 Reg. Europeo 2016/679 e la loro conservazione sarà in linea con quanto indicato all'art. 7 D. Lgs 196/03 e dagli artt. 16 - 22 Reg. Europeo 2016/679.
  3. c) I dati personali in questione saranno trattati su supporto elettronico e/o su supporto cartaceo da soggetti autorizzati all’assolvimento di tali compiti, costantemente identificati, opportunamente istruiti e resi edotti dei vincoli imposti dal D. Lgs 196/03 e dal Reg. Europeo 2016/679, con l’impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza del soggetto interessato i cui dati si riferiscono ed a evitare l’indebito accesso a soggetti terzi o a personale non autorizzato.

1] I dati personali trattati

  1. a) sono indispensabili per la prosecuzione del rapporto contrattuale esistente o per l’instaurazione di un nuovo rapporto.
  2. b) sono per la quasi totalità obbligatori per legge e, pertanto, il rifiuto a fornire dette informazioni o il mancato consenso all’esecuzione delle fasi del Trattamento della presente comunicazione, nonché quelle informazioni che saranno di volta in volta necessarie, rendono impossibile l’esecuzione delle operazioni relative al rapporto contrattuale medesimo.

2] Finalità e base giuridica del trattamento

I Dati Personali raccolti verranno trattati per le finalità e in forza delle basi giuridiche di seguito riportate:

Finalità

Base giuridica del trattamento

punto 2, lett. a): per la gestione del Suo rapporto contrattuale ovvero per dare esecuzione a misure precontrattuali (quali, per esempio, la richiesta di informazioni, preventivi). In questo caso, Lei è libero di conferire i Suoi Dati Personali anche particolari; tuttavia il mancato conferimento non Le permetterà di instaurare il predetto rapporto e soddisfare la Sua richiesta.

il trattamento è necessario in relazione all’esecuzione di un contratto di cui Lei è parte

punto 2, lett. b) previo Suo specifico consenso, per il compimento (e successivo utilizzo) di sondaggi e/o ricerche di mercato, controllo qualità effettuate nell’interesse del Titolare e contattarLa, ai recapiti forniti, al fine di verificare eventualmente la qualità del servizio reso nei Suoi confronti (c.d. “Surveys”).

il Suo consenso

punto 2, lett. c): previo Suo specifico consenso, per inviarLe reminders e comunicazioni promozionali  (c.d. “Finalità di marketing”).

il Suo consenso

3] Modalità del trattamento e Termini di conservazione dei Dati

  1. Il trattamento dei Dati Personali avverrà mediante strumenti manuali, informatici o telematici, idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza e verrà eseguito da personale debitamente istruito al rispetto della Normativa Applicabile. Oltre ai casi in cui si renda necessario contattarLa per esigenze connesse alla gestione della Sua posizione, ove Lei acconsenta al trattamento dei Suoi dati per le finalità di cui ai punti 2, Lei potrà essere contattato via e-mail, sms, o attraverso ogni strumento elettronico equivalente oppure a mezzo posta cartacea o chiamata tramite operatore a tutti i recapiti forniti. La Società si impegna ad adottare idonee ed adeguate misure di sicurezza, tecniche ed organizzative, per prevenire la perdita e distruzione dei Dati nonché l'accesso non consentito agli stessi.
  2. Per le finalità connesse i Dati sono conservati per il termine di cui al seguente schema:

Finalità

Tempi di conservazione

punto 3, lett. a) (gestione contratto)

Per tutta la durata del rapporto e successivamente per il tempo necessario all'adempimento di obblighi imposti da disposizioni di legge fiscali, regolamentari, nazionali e comunitarie.

punto 3, lett. b): (c.d. “surveys”)

Dal momento del consenso e fino a revoca stante la possibilità per l’interessato di modificare e/o revocare la propria volontà in qualsiasi momento

punto 3, lett. c): (c.d. finalità di marketing)

Dal momento del consenso e fino a revoca stante la possibilità per l’interessato di modificare e/o revocare la propria volontà in qualsiasi momento

In ogni caso i Dati personali saranno conservati per il tempo necessario all'adempimento di obblighi imposti da disposizioni di legge fiscali, regolamentari, nazionali e comunitarie.

4] Ambito di comunicazione dei Dati Personali - Diffusione

I Suoi Dati personali possono essere acquisiti e trasferiti ai seguenti soggetti e per le seguenti finalità:

Soggetti destinatari dei Dati Personali

Finalità

Società terze e soggetti terzi che ricevono i dati personali dal Titolare del trattamento ai fini di dare esecuzione al contratto sottoscritto; la società si avvale a tal fine di collaboratori interni/esterni (agenti di commercio/dipendenti) obbligati al dovere di riservatezza e tutela del trattamento dei dati.

Supporto a titolare del trattamento nella gestione delle attività

Società terze per effettuazione dell’attività identificate al punto 2.b)

Supporto a titolare del trattamento nella gestione delle attività

Società terze per effettuazione dell’attività identificate al punto 2.c)

Supporto a titolare del trattamento nella gestione delle attività

5] Diritti degli Interessati

Nella misura in cui sia consentito dalle specifiche modalità di trattamento di cui al precedente paragrafo 2] e in relazione al trattamento dei Dati effettuato dal Titolare, gli Interessati sono titolari di specifici diritti, ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. 196/2003. In particolare, gli Interessati possono ottenere dal Titolare la conferma dell'esistenza dei propri Dati nelle banche dati del medesimo Titolare; possono richiedere che i Dati siano loro comunicati in forma comprensibile, di conoscerne l’origine nonché la logica su cui si basa il trattamento; possono ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei Dati trattati in violazione di legge, nonché l’aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l’integrazione dei Dati; possono infine opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso, revocando il consenso precedentemente espresso.

6] Integrazione/sintesi dell’Informativa per il trattamento dei dati in conformità al Regolamento GDPR 2016/679

 

Sinergetica Srl conformemente a quanto previsto dal Reg. Europeo 2016/679 informa gli Interessati che a decorrere dal 25 maggio 2018 saranno titolari degli ulteriori diritti di cui al Regolamento, qui riportati in modo sintetico ed intellegibile ossia:

 

1) Il diritto di accesso ai Dati personali (si veda allegato Art. 7 D.Lgs. 196/2003);

2) Il diritto di rettifica dei Dati personali inesatti (si veda allegato Art. 17 GDPR 2016/679);

3)  diritto di chiedere la cancellazione dei Dati che lo riguardano senza ingiustificato ritardo, nei limiti previsti dal Regolamento (si veda allegato Art. 17 GDPR 2016/679);

4) il diritto di richiedere al Titolare la limitazione del trattamento dei Dati (si veda allegato Art. 18 GDPR 2016/679);

5) diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei suoi Dati, nei limiti previsti dal Regolamento (si veda allegato Art. 21 GDPR 2016/679);

6) diritto di proporre reclamo all'Autorità Garante per la protezione dei dati personali, qualora ricorrano i presupposti (si veda allegato Art. 77 GDPR 2016/679).

 

 

Titolare e Responsabile del trattamento

Il Titolare del trattamento è Sinergetica S.r.l., con sede Operativa in Opera (MI), via Camicie Rosse 5 Cap 20090 - Italia, indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

N.B Si invita a prendere lettura sul sito della Policy aziendale sulla Privacy

Il Titolare del trattamento

21/05/2018

(Allegato all’informativa Privacy)

  1. A) Estratto del D.Lgs 30 Giugno 2003, n. 196

Codice in materia di protezione di dati personali (pubblicata in G.U. del 29 luglio 2003)

Art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti)

  1. 1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. 2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
  3. a) dell’origine dei dati personali;
  4. b) delle finalità e modalità del trattamento;
  5. c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  6. d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
  7. e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  8. 3. L’interessato ha diritto di ottenere:
  9. a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  10. b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  11. c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  12. 4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
  13. a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  14. b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Art. 13 (Informativa)

  1. 1. L'interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:
  2. a) le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;
  3. b) la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;
  4. c) le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;
  5. d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l'ambito di diffusione dei dati medesimi;
  6. e) i diritti di cui all'articolo 7;
  7. f) gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell'articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l'elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all'interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, è indicato tale responsabile.
  8. 2. L'informativa di cui al comma 1 contiene anche gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l'espletamento, da parte di un soggetto pubblico, di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati.
  9. 3. Il Garante può individuare con proprio provvedimento modalità semplificate per l'informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico.
  10. 4. Se i dati personali non sono raccolti presso l'interessato, l'informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all'atto della registrazione dei dati o, quando è prevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione.
  11. 5. La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando:
  12. a) i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
  13. b) i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento;
  14. c) l'informativa all'interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante, prescrivendo eventuali misure appropriate, dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli, a giudizio del Garante, impossibile.

5-bis. L'informativa di cui al comma 1 non è dovuta in caso di ricezione di curricula spontaneamente trasmessi dagli interessati ai fini dell'eventuale instaurazione di un rapporto di lavoro. Al momento del primo contatto successivo all'invio del curriculum, il titolare è tenuto a fornire all'interessato, anche oralmente, una informativa breve contenente almeno gli elementi di cui al comma 1, lettere a), d) ed f)

Art. 23 (Consenso)

  1. 1. Il trattamento di dati personali da parte di privati o di enti pubblici economici è ammesso solo con il consenso espresso dell'interessato.
  2. 2. Il consenso può riguardare l'intero trattamento ovvero una o più operazioni dello stesso.
  3. 3. Il consenso è validamente prestato solo se è espresso liberamente e specificamente in riferimento ad un trattamento chiaramente individuato, se è documentato per iscritto, e se sono state rese all'interessato le informazioni di cui all'articolo 13.
  4. 4. Il consenso è manifestato in forma scritta quando il trattamento riguarda dati sensibili.
  5. B) Estratto del Regolamento Europeo 2016/679

Articolo 16 (Diritto di rettifica)

  1. 1. L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

Articolo 17 Diritto alla cancellazione («diritto all'oblio»)

  1. 1. L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:
  2. a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; b) l'interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; c) l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 2; d) i dati personali sono stati trattati illecitamente; e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento; f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all'offerta di servizi della società dell'informazione di cui all'articolo 8, paragrafo 1.
  3. 2. Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato, ai sensi del paragrafo 1, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell'interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali.
  4. 3. I paragrafi 1 e 2 non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario: a) per l'esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione; b) per l'adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l'esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento; c) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell'articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), e dell'articolo 9, paragrafo 3; d) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all'articolo 89, paragrafo 1, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o e) per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Articolo 18 (Diritto di limitazione di trattamento)

  1. 1. L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi: a) l'interessato contesta l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l'esattezza di tali dati personali; b) il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo; c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; d) l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato.
  2. 2. Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell'interessato o per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un'altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell'Unione o di uno Stato membro.
  3. 3. L'interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.

Articolo 19 (Obbligo di notifica in caso di rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento)

  1. 1. Il titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate a norma dell'articolo 16, dell'articolo 17, paragrafo 1, e dell'articolo 18, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all'interessato tali destinatari qualora l'interessato lo richieda.

Articolo 20 (Diritto alla portabilità dei dati)

  1. 1. L'interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora: a) il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera b); e b) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.
  2. 2. Nell'esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati a norma del paragrafo 1, l'interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all'altro, se tecnicamente fattibile.
  3. 3. L'esercizio del diritto di cui al paragrafo 1 del presente articolo lascia impregiudicato l'articolo 17. Tale diritto non si applica al trattamento necessario per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.
  4. 4. Il diritto di cui al paragrafo 1 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

Articolo 21 (Diritto di opposizione)

  1. 1. L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l'esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
  2. 2. Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.
  3. 3. Qualora l'interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità.
  4. 4. Il diritto di cui ai paragrafi 1 e 2 è esplicitamente portato all'attenzione dell'interessato ed è presentato chiaramente e separatamente da qualsiasi altra informazione al più tardi al momento della prima comunicazione con l'interessato.
  5. 5. Nel contesto dell'utilizzo di servizi della società dell'informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l'interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.
  6. 6. Qualora i dati personali siano trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici a norma dell'articolo 89, paragrafo 1, l'interessato, per motivi connessi alla sua situazione particolare, ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguarda, salvo se il trattamento è necessario per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico.

Articolo 22 (Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione)

  1. 1. L'interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.
  2. 2. Il paragrafo 1 non si applica nel caso in cui la decisione: a) sia necessaria per la conclusione o l'esecuzione di un contratto tra l'interessato e un titolare del trattamento; b) sia autorizzata dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell'interessato; c) si basi sul consenso esplicito dell'interessato.
  3. 3. Nei casi di cui al paragrafo 2, lettere a) e c), il titolare del trattamento attua misure appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell'interessato, almeno il diritto di ottenere l'intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione.
  4. 4. Le decisioni di cui al paragrafo 2 non si basano sulle categorie particolari di dati personali di cui all'articolo 9, paragrafo 1, a meno che non sia d'applicazione l'articolo 9, paragrafo 2, lettere a) o g), e non siano in vigore misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell'interessato.

Articolo 77 (Diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo)

  1. 1.Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, l’interessato che ritenga che il trattamento che lo riguarda violi il presente regolamento ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione.
  2. 2. L’autorità di controllo a cui è stato proposto il reclamo informa il reclamante dello stato o dell’esito del reclamo, compresa la possibilità di un ricorso giurisdizionale ai sensi dell’articolo 78.

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.